OFFERTA FORMATIVA‎ > ‎Management‎ > ‎

Potere e negoziazione

Già Aristotele ha affermato che l’uomo è per sua natura un essere sociale. Per questo ha bisogno di essere in relazione per stare bene. Spesso tuttavia lotte di potere anche inconsapevoli possono insinuarsi gradualmente tra i partner con l’effetto di deteriorare o compromettere le relazioni. Essenzialmente la quotidianità di ciascuno è caratterizzata dall’essere “in relazione” con l’altro: un alternarsi continuo di situazioni diverse e contrapposte in cui il conflitto e il disaccordo sono naturali e stimolanti. Imparare a gestire i conflitti e ridurre i dissensi sviluppando l’arte della negoziazione serve a chiunque si trovi a interagire, lavorare, trattare con gli altri.

Obiettivi


Superare la logica del conflitto e riconoscere nell’altro un interlocutore con cui trovare un accordo. Sviluppare tecniche e strategie per rendere le relazioni all’interno dei contesti organizzativi efficaci al fine di sviluppare un clima lavorativo positivo che consenta la finalizzazione degli obiettivi personali e professionali.

Target di riferimento


Manager, funzionari e responsabili di Enti pubblici o Aziende private, imprenditori, direttori di piccole/medie aziende.

Contenuti


I modulo – Potere e processi di influenza Il potere
  • Il ruolo organizzativo e la relazione
  • Utilizzare il potere manageriale
II modulo – Negoziare
  • Riconoscere le trappole relazionali (egocentrismo interpretativo, senso di tradimento della fiducia, la paura del giudizio e del rifiuto, ecc)
  • L’importanza dell’ascolto attivo
  • Gli elementi della negoziazione
  • Il principio win-win

Durata


Due giornate.